Lo zero nella roulette

Quando si gioca alla roulette, ci si dimentica spesso che oltre al rosso e al nero esiste una sorta di terza via: stiamo parlando dello zero nella roulette!

Lo zero, questo sconosciuto

Soprattutto chi si avvicina per la prima volta al mondo della roulette, di solito considera che esistono due universi, due mondi su cui puntare: il rosso e il nero. Molto spesso infatti ci si “dimentica” che oltre alle caselle rosse e nere esiste anche una casella diversa da tutte le altre, la casella dello zero, che viene evidenziata dal colore verde.

Come funziona lo zero nella roulette

Ora che vi abbiamo messo al corrente della casella dello zero, sarà il caso di andare anche a scoprire quali sono le conseguenze dell’uscita dello zero. Ah, voi che sapevate già dell’esistenza dello zero non siate troppo superiori: vi conviene ripassare perché siamo sicuri che lo zero non è mai tra i vostri pensieri quando giocate!

Tre roulette, tre variabili per lo zero

Per prima cosa bisogna ricordare che lo zero ha un funzionamento diverso a seconda che stiate giocando con la roulette francese, la roulette inglese o la roulette americana.

Se vi esce lo zero, meglio per voi che stiate giocando con le regole della roulette francese. In questo caso, infatti, la vostra puntata semplice viene “imprigionata”. In questo modo, potrete partecipare con la stessa somma anche alla puntata successiva, senza perdere nulla. In alcuni casi è anche possibile dividere con il banco la puntata e “salvare” il resto. La stessa cosa avviene nella roulette inglese, con la differenza che non avete scelta: in ogni caso, quando esce lo zero, perderete metà della vostra puntata.

Le cose vanno ancora peggio nella roulette americana, dove tra l’altro esiste anche la 38° casella che corrisponde al doppio zero, anche questa rappresentata in verde. Nella roulette americana, dunque, in entrambe le caselle verdi il giocatore perde tutta la puntata. Questo significa che a differenza delle roulette europee, il banco ha un vantaggio maggiore in quanto il giocatore non può “salvare” almeno la metà della sua puntata.

Le più votate casinò online